Rimedi naturali per la prostata ingrossata (BPH)

I rimedi naturali per la prostata ingrossata hanno dimostrato di essere efficaci nell’alleviare i sintomi dell’IPB. Indipendentemente dal fatto che stiate assumendo farmaci per l’IPB o meno, questi rimedi naturali vi aiuteranno a ridurre la prostata in una manciata di secondi! Ma, prima di tutto, cerchiamo di capire cos’è esattamente l’ingrossamento della prostata!

Cos’è l’ingrossamento della prostata (BPH)?

Un ingrossamento della prostata, noto anche come iperplasia prostatica benigna (BPH), è un disturbo che generalmente tende a colpire gli uomini con l’età. Con l’età, le cellule della ghiandola iniziano a moltiplicarsi, portando ad un ingrossamento della prostata. Una prostata ingrossata è problematica perché preme sull’uretra, creando difficoltà con la minzione e indebolendo la vescica. L’IPB produrrà sintomi come un flusso di urina debole o interrotto, incapacità di urinare, difficoltà a iniziare o trattenere la minzione, e la necessità di urinare frequentemente, soprattutto di notte. Ignorare i problemi alla prostata, come alcuni uomini tendono a fare, non è un’idea intelligente. Se non trattata, una prostata ingrossata può bloccare il flusso di urina fuori dalla vescica, portando ad altre complicazioni come la ritenzione urinaria e danni ai reni.

Qui sotto ci sono alcuni rimedi naturali per la prostata ingrossata che puoi provare a casa per alleviare i sintomi della BPH!

Bagno Sitz

Un bagno sitz è un metodo vecchio stile che funziona davvero quando si tratta di restringere la prostata in modo naturale. Il bagno caldo rilassa i muscoli pelvici e promuove la guarigione. Il bagno freddo allevia il dolore e riduce il gonfiore della prostata. Per questo metodo, basta riempire la vasca da bagno con acqua calda e poi aggiungere ½ tazza di sale di Epsom. E, in un’altra vasca da bagno (o in un grande contenitore), si riempie con acqua fredda e si aggiungono alcune gocce di olio essenziale di lavanda. Ora, ci si siede nella vasca con acqua calda per circa 3 minuti. Poi, passate a quella con acqua fredda per 1 minuto. Dovresti ripetere questi passaggi circa 3 volte e terminare la procedura con un bagno freddo. Questo è un modo naturale per ridurre la prostata e calmarla. L’idroterapia è comunemente usata come metodo di trattamento dell’ingrossamento della prostata, specialmente per alleviare i sintomi. Un bagno sitz aumenta la circolazione del sangue nella zona pelvica e facilita la costrizione dell’uretra. Il National Center for Biotechnology Information ha persino condotto uno studio su pazienti che hanno subito una resezione transuretrale della prostata. Lo studio sul bagno sitz caldo ha dimostrato l’efficacia di questo metodo per lenire la prostatite. I pazienti che hanno eseguito il bagno sitz hanno avuto meno complicazioni e si sono ripresi più velocemente. Questo viene a sottolineare ancora una volta gli effetti positivi del bagno sitz per l’ingrossamento della prostata.

L’estratto di ortica

Le foglie di ortica possono causare un dolore acuto e intenso, ma il suo estratto ha benefici per la prostata. La radice contiene sostanze fitochimiche bioattive essenziali che aiutano a ridurre il tessuto della prostata. Essendo un diuretico naturale, favorisce anche l’eliminazione delle scorie infiammatorie attraverso la minzione. Si può assumere l’ortica come bevanda semplicemente aggiungendo 1 cucchiaino di foglie secche all’acqua calda. Lasciate riposare per 10 minuti, poi filtrate. Puoi bere questa miscela di tè da 2 a 3 volte al giorno. Consultate sempre il vostro medico prima di prendere qualsiasi integratore per determinare il dosaggio corretto per la vostra taglia e condizione. I ricercatori hanno scoperto che l’ortica pungente ha dei composti antinfiammatori simili a quelli contenuti dal pygeum e dal saw palmetto. Uno studio condotto nel 2019 da Bentham Science ha scoperto che l’estratto di radici di ortica è efficiente nel lenire la prostata e alleviare i sintomi dell’IPB. I pazienti hanno notato un aumento significativo del flusso di urina e una riduzione del volume della prostata. L’estratto di radici di ortica può essere usato fino a 12 mesi senza effetti collaterali. In alternativa è possibile assumere integratori sessuali a base di ortica, pygeum e saw palmetto, come quelli che trovi su uomoalpha.it.

Lascia un commento